Lucca Elegance 2009

LUCCA ELEGANCE  2009

16-19 aprile 2009

Lucca, Real Collegio

 

 

Dipinti, sculture, tessuti, artigianato, arte antica e contemporanea, disegni e design, tradizione e tecnologia avanzata.

ECCO I TESORI DI LUCCA ELEGANCE

 “Uno dei paesi più ordinati e felici che mi sia capitato di vedere … ordinata con l’attenzione con cui si accudisce un orticello … vi si nascondono più lavoro, impegno e perfezione di quanto io abbia trovato da nessuna parte”. Così racconta Lucca il viaggiatore Kuttner nel 1793 dopo aver visitato la città, stupito della  bellezza sobria ed elegante della piccola Repubblica che attirava intellettuali e artisti di tutta Europa in viaggio alla scoperta delle perle d’Italia. Nella quiete della campagna, nei raffinati caffè, tra le piccole vie della città si poteva vivere come in un grande salotto, dove, acquietati dall’industrie, è possibile godere di piacevoli momenti in compagnia. Uno spirito che la frenetica vita quotidiana e i cambiamenti economico sociali hanno fatto dimenticare. Uno spirito ancora vivo nella città che Lucca Elegance rilancia in un week-end dedicato all’arte nel riscoperto “salotto” del Real Collegio.

 

 La manifestazione

Giovedì 16 aprile 2009 inaugura a Lucca la prima edizione di Lucca Elegance, una mostra mercato di arte, antiquariato e alta decorazione. Gli espositori sono aziende altamente qualificate, invitate dal Comitato Organizzatore, selezionando tra i settori di antiquariato, gallerie d’arte, parati e tappeti artistici, complementi di arredo, illuminazione, parchi e giardini, argenteria e cristalleria, design moderno e contemporaneo, progettazione e servizi. L’evento si svolge nella prestigiosa sede del “Real Collegio”.

Le intime sale del ospitano gli antiquari, gallerie selezionate che presentano oggetti rari e preziosi: arredi, pregiati dipinti, porcellane, argenti. Il salone principale del palazzo accoglie la Galleria dell’Ottocento: un’importante vetrina dell’arte italiana tra il XIX e XX secolo. Uno sguardo attento alle magiche atmosfere dei macchiaioli e ai paesaggi incantati del territorio toscano narrati dagli artisti che hanno scelto di vivere, operare e ispirarsi in questa terra. Fra loro Lorenzo Viani, Plinio Nomellini, Galileo Chini, Ferruccio Pagni, Francesco Fanelli, Moses Levy.  Ma l’attenzione all’arte si rivolge anche al contemporaneo con le creazioni surreali di Carla Tolomeo, le raffinate opere di Do Vassilakis, la potente pittura di Paolo Baratella. La città di Lucca si narra nei racconti visionari di Antonio Possenti e Roberto Fontirossi. L’architettura internazionale è celebrata nella fotografia di Massimo Listri. L’arte diviene oggetto del quotidiano nelle sculture di vetro di Stanislaw Borowski.

E poi tessuti per arredamento e tappeti artistici, con le rappresentanze dei migliori editori tessili internazionali: Loro Piana Interiors, Ralph Lauren, Mariano Fortuny, Antico Cotonificio Veneziano, solo per citarne alcuni. Aziende storiche con vasti archivi che permettono la realizzazione di ambienti dallo stile Luigi XIII sino alle ultime novità nel design contemporaneo del tessuto.

L’arredo e l’illuminazione espressione delle migliori case di arredo contemporaneo sono presenti con le novità e con i prodotti che hanno scritto la storia del disegno industriale italiano. In particolare si ricorda l’azienda lucchese Martinelli Luce, le cui lampade sono conservate nei più importanti musei mondiali,  oggetti nati dalle prestigiose collaborazioni con maestri del disegno industriale del Novecento: Gae Aulenti, Studio lucchi, Marc Sadler, Marcello Morandini, Sergio Asti.

Ma la casa è anche esterno. Ad arricchire il tutto allestimenti per parchi e giardini con le rappresentanze di importanti aziende florovivaistiche guidate nella magica composizione di  Didier Berruyer.

 

Non sarà la solita mostra, non un evento statico, ma estremamente dinamico per coinvolgere il visitatore e permettergli di ‘vivere in diretta’ atmosfere, profumi, momenti tipici della migliore tradizione di vita lucchese.

 

{Stra}ordinariamente Elegance è un angolo di relax e meditazione che offre la possibilità di partecipare a laboratori sensoriali con una selezione di rum, distillati, birra, champagne, vino, cioccolata e in compagnia di un sigaro toscano allietati da musiche e profumi.

 

Grande attesa e curiosità anche per la serata di beneficienza di domenica 19 aprile: “L’Arte, l’Altra”. Una cena di gala accompagnata da performance ispirate al rapporto arte/follia: l’immenso universo creativo del disagio mentale attraverso la storia dell’arte, della musica e della letteratura. Il ricavato sarà devoluto all’associazione lucchese Archimede impegnata nel recupero della malattia mentale attraverso programmi di arteterapia.

 

La mostra è aperta con ingresso libero dal venerdì 17 aprile alla domenica 19 aprile, dalle 10.00 alle 19.30. Giovedì 16 aprile ingresso ad invito.

 

L’evento è prodotto e organizzato dall’ Associazione Letrame con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Barsotti Costruzioni, Industria Cartaria Pieretti e Ducato Leasing oltre a numerose aziende del territorio in qualità di sponsor tecnici.

 

Per informazioni: associazione Letrame, tel.fax 058348469 – info@luccaelegance.it - www.luccaelegance.it